FSI company nominata tra le 1000 società più in crescita in Europa e in Italia – https://ig.ft.com/ft-1000/

Milano – 7 aprile, 2017 – FSI, attiva dal 2009 nel settore facility & energy management, è stata selezionata dal Financial Times nel suo report che mette a confronto 50.000 aziende italiane ed europee, tenendo conto di diversi criteri di crescita aziendale che portano infine alla segnalazione finale di 1.000 aziende. FSI, diretta dal CEO Alessandro Belloni e COO Rocco Ruggiero é riuscita a classificarsi al 1^ posto in Italia nel settore property e al 422^ posto in Europa – www.ft.com/FT1000. Un risultato ottenuto grazie ad una grande attenzione alle necessità degli stakeholders, e ad un approccio diretto con i clienti acquisiti al fine di instaurare non solo una collaborazione ma anche una fidelizzazione duratura nel tempo. Una formazione di tipo anglosassone del management, un’organizzazione smart, l’innovazione e la disponibilità ad offrire sempre più una vasta gamma di servizi ha reso possibile il successo di FSI, la quale, secondo quanto riporta il Financial Times risulta avere un volume di fatturato incrementale generato nei tre anni di riferimento con una crescita del 271% (+ 9, 874 milioni dal 2012 al 2015) nel settore del property, cui appartiene di fatto il facility management. Le linee di business che negli ultimi anni hanno contribuito ad ampliare il bacino di offerta che rende il gruppo così competitivo sul mercato sono quella del general contracting sviluppata all’interno di FSI a partire da 2014, la linea opere civili e manutenzione aree verdi, sviluppata attraverso la collegata VME entrata nel gruppo FSI nel 2014, la linea energy management sviluppata tramite ECO2ZONE, nata nel 2015, che concretizza i valori di sostenibilità e innovazione che da sempre accompagnano FSI nella propria mission e infine la linea  soft facilities management implementata in RECLEAN, integratasi nel gruppo a fine 2016 come cooperativa mista di servizi e lavoro. Tali acquisizioni ed operazioni sul mercato hanno rappresentato la chiave verso questo primo prestigioso successo, raggiunto attraverso il grande impegno ed il lavoro profuso dagli oltre 200 dipendenti in tutto il mondo nelle diverse sedi in Italia (Nova milanese, Roma e Bologna), in Europa (Spagna, UK) fino in Medio Oriente (KSA).

Il 24 aprile 2017 la classifica verrà pubblicata sull’edizione cartacea di Financial Times, all’interno di un report dedicato, dal titolo “FT1000: Europe’s fastest-growing companies”.